Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | DOMENICA   15  DICEMBRE AGGIORNATO ALLE 19:33
Testo del provvedimento

GIURISDIZIONE E COMPETENZA


Al g.o. la giurisdizione sulla cattiva esecuzione dell'opera pubblica per violazione del neminem laedere




CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - ORDINANZA 11 novembre 2019, n.29089
MASSIMA
Ai fini del riparto di giurisdizione tra giudice ordinario e giudice amministrativo, occorre distinguere il caso nel quale il privato pretenda il risarcimento del danno derivante dalla illegittima progettazione e deliberazione dell'opera pubblica (ove, ponendosi in discussione la legittimità dell'esercizio del potere pubblico, la giurisdizione spetta al giudice amministrativo), da quello in cui lo stesso lamenti la cattiva esecuzione dell'opera pubblica, contestando le modalità esecutive dei lavori (nel quale la giurisdizione spetta al giudice ordinario, venendo in rilievo la violazione del generale dovere di neminem laedere).



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA