Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | GIOVEDÌ   14  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 19:41
Testo del provvedimento

RESPONSABILITÀ DELLA P.A.


Responsabilità precontrattuale della p.a. per revoca del contributo intervenuta dopo 5 anni




CONSIGLIO DI STATO, SEZ. II - SENTENZA 24 ottobre 2019, n.7246
MASSIMA
Il comportamento della p.a. di revoca-decadenza del contributo pubblico erroneamente erogato, che pur costituendo un atto dovuto per l'amministrazione procedente è intervenuta dopo un lungo lasso di tempo, contrasta con i canoni di correttezza e buona fede sanciti dall’art. 1337 c.c., essendosi verosimilmente ingenerato nel destinatario della revoca un ragionevole affidamento nella legittimità dell'erogazione, e quindi nella circostanza di poter fruire il contributo nella misura ivi indicata, tale da indurlo a portare avanti la propria iniziativa imprenditoriale. (Fattispecie in cui l'amministrazione procedente si è avveduta dell’inammissibilità della domanda di contributo della Società solo nella fase procedimentale successiva all’emanazione della delibera giuntale n. 1064/2003, cioè una volta decorsi ben cinque anni da tale delibera).



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA