Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MARTEDÌ   15  OTTOBRE AGGIORNATO ALLE 7:56
Testo del provvedimento

MISURE DI PREVENZIONE E DI SICUREZZA


Indici sintomatici per rilevare l'infiltrazione mafiosa nelle amministrazioni comunali




CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 26 settembre 2019, n.6435
MASSIMA
Una gestione poco lineare e trasparente delle procedure ad evidenza pubblica costituisce terreno fertile per l’inserimento della criminalità organizzata; la disorganizzazione, il disordine amministrativo e le irregolarità nella gestione dei pubblici appalti possono costituire, ai sensi dell'art. 143, co.1, del T.U.E.L., un indice significativo della compromissione che l’esercizio delle funzioni amministrative risente per effetto della penetrazione delle logiche mafiose all’interno dell’apparato politico e amministrativo locale, ad ogni livello.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA