Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   16  OTTOBRE AGGIORNATO ALLE 2:36
Testo del provvedimento

CONTRATTI DELLA P.A.


La presentazione di un concordato in bianco determina l'esclusione dalla gara




TAR LAZIO - SENTENZA 22 luglio 2019, n.9782
MASSIMA
Ai sensi dell'art. 80 comma 6 d. lgs. n. 50/16, i requisiti di partecipazione devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda e dell’offerta e devono essere mantenuti fino alla stipula del contratto; di talché la perdita del requisito, conseguente alla presentazione della domanda di concordato “in bianco”, disciplinato dall'art. 161 L. F., non può essere successivamente sanata con l’autorizzazione del tribunale. Nè il “concordato in bianco” può seguire la disciplina prevista dall'art. 186 bis L.F., che ammette, a determinate condizioni, la possibilità per l’impresa di partecipare alle procedure di gara. L’art. 186 bis L.F. presuppone l’avvenuta presentazione di un piano di concordato e della relazione del professionista che, invece, mancano nelle fattispecie di c.d. “concordato in bianco”.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA