Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MARTEDÌ   18  GIUGNO AGGIORNATO ALLE 18:36
Testo del provvedimento

GIURISDIZIONE E COMPETENZA


Spetta al g.o la controversia sulla mancata iscrizione nell'Elenco nazionale per la nomina a direttore generale delle Asl




CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 27 maggio 2019, n.3438
MASSIMA
Rientrano nella giurisdizione del giudice ordinario le controversie relative alla mancata iscrizione nell’Elenco nazionale, istituito presso il Ministero della salute, di soggetti idonei alla nomina a direttore generale delle Aziende sanitarie locali, delle Aziende ospedaliere e degli altri enti del Servizio sanitario nazionale, in quando la procedura non ha carattere concorsuale ma idoneativo. L'amministrazione è chiamata esclusivamente a verificare i presupposti (regolare e tempestiva domanda) e la sussistenza dei requisiti normativamente previsti (diploma di laurea ed esperienza dirigenziale), nello svolgimento di attività vincolata, di carattere meramente ricognitiva, a fronte della quale l'interesse del richiedente ha la consistenza del diritto soggettivo.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA