Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   24  APRILE AGGIORNATO ALLE 15:46
Testo del provvedimento

PUBBLICO IMPIEGO


Rapporto di lavoro privatizzato.




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - ORDINANZA 28 marzo 2019, n.8671
MASSIMA
In materia di pubblico impiego contrattualizzato, nel caso di utilizzazione di contratti di lavoro flessibile, che deve sempre avvenire ex art. 36, primo comma, del D.lgs. n. 165 del 2001 nel rispetto delle procedure di reclutamento di cui all'art. 35 del citato decreto, la regola iuris secondo la quale, in ipotesi di violazione da parte delle p.a. di disposizioni imperative riguardanti l'assunzione o l'impiego di lavoratori, non può in ogni caso comportare la costituzione di rapporti di lavoro a tempo indeterminato (art. 5, d.lgs. n. 165 del 2001) non ammette eccezioni. Tale regola riguarda anche l'ipotesi in cui l'individuazione del lavoratore assunto a termine o con altre forme di lavoro flessibile è avvenuta all'esito delle procedure di reclutamento sopra richiamate o utilizzando le graduatorie di procedure concorsuali.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA