Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | GIOVEDÌ   18  LUGLIO AGGIORNATO ALLE 21:22
Testo del provvedimento

SERVIZI PUBBLICI


Servizi pubblici, giurisdizione del g.o. sugli atti di cessione di quote di una società in house




CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 12 dicembre 2018, n.7030
MASSIMA
La dismissione di quote azionarie pubbliche non è soggetta alle norme sull'evidenza pubblica, e nemmeno a quelle sulla contabilità generale dello Stato, risolvendosi in un'operazione che l'ente pubblico pone in essere con modalità privatistiche, dovendosi soltanto attenere ai generali principi di trasparenza e non discriminazione; né, ai fini della sussistenza della giurisdizione esclusiva del g.a., è sufficiente che la controversia rientri, in termini generali, nella materia servizi pubblici, occorrendo, pur sempre, che l'amministrazione abbia agito esercitando il proprio potere autoritativo. (Fattispecie in cui il Consiglio di Stato non ha ravvisato la propria giurisdizione in merito agli atti di cessione relativa alle quote di una società in house costituita per la gestione di servizi pubblici).



TESTO DELLA SENTENZA

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 12 dicembre 2018, n.7030 -




ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA