Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MARTEDÌ   19  MARZO AGGIORNATO ALLE 1:41
Testo del provvedimento

GIURISDIZIONE E COMPETENZA


C'è eccesso di potere giurisdizionale solo in caso di produzione normativa da parte del giudice




CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - ORDINANZA 11 marzo 2019, n.6960
MASSIMA
L'eccesso di potere giurisdizionale, per invasione della sfera di attribuzione riservata al legislatore, denunciabile, ai sensi dell'art.111, ottavo comma Cost. e dell'art.362 cod. proc. civ., è configurabile solo qualora il Consiglio di Stato abbia applicato, non la norma esistente, ma una norma da lui creata, esercitando un'attività di produzione normativa che non gli compete: ipotesi non ricorrente quando il giudice amministrativo si sia attenuto al compito interpretativo che gli è proprio, ricercando la voluntas legis applicabile nel caso concreto, anche se questa abbia desunto, non dal tenore letterale delle singole disposizioni, ma dalla ratio che il loro coordinamento sistematico disvela, tale operazione ermeneutica potendo dar luogo, tutt'al più, ad un error in iudicando, non alla violazione dei limiti esterni della giurisdizione del giudice speciale.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA