Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   22  MAGGIO AGGIORNATO ALLE 9:21
Testo del provvedimento

PROCESSO CIVILE


Termine per l'impugnazione del licenziamento in caso di fallimento della procedura conciliativa.




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - SENTENZA 6 marzo 2019, n.6547
MASSIMA
Nell’ipotesi in cui la procedura di conciliazione sia stata accettata ma poi abbia avuto un esito negativo, resta efficace l'originario termine di 180 giorni dalla impugnativa stragiudiziale del licenziamento, con la precisazione che la comunicazione della richiesta di espletamento del tentativo di conciliazione interrompe la prescrizione e sospende il decorso del termine di decadenza per la durata del tentativo di conciliazione e per i venti giorni successivi alla conclusione.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA