Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | DOMENICA   18  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 17:46
Testo del provvedimento

LAVORO E PREVIDENZA SOCIALE
CC Art. 2103
COST. Art. 35


IL DEMANSIONAMENTO VA RICONOSCIUTO ANCHE ALL'INTERNO DEL MEDESIMO LIVELLO CONTRATTUALE




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - ORDINANZA 6 novembre 2018, n.28240
MASSIMA
Il demansionamento va riconosciuto anche all’interno del medesimo livello contrattuale e anche nell’ipotesi in cui la contrattazione collettiva aziendale preveda la clausola di c.c. fungibilità orizzontale. Ne consegue che il lavoratore non può essere assegnato a mansioni nuove e diverse che ne compromettano la professionalità raggiunta, ancorchè rientranti nella medesima qualifica contrattuale.
È compito del datore di lavoro procedere volta per volta ad una ponderata valutazione della professionalità del lavoratore, al fine di salvaguardarne il livello professionale acquisito e assicurare l’accrescimento delle sue capacità professionali.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA