Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | DOMENICA   18  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 18:25
Testo del provvedimento

PATRIMONIO (REATI CONTRO LA –ARTT. 624-648-TER)


DEL DELITTO DI TRUFFA ONLINE E’ COMPETENTE IL GIUDICE DEL LUOGO IN CUI LA PERSONA OFFESA HA ACCREDITATO IL DENARO SULLA CARTA POSTEPAY




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 5 novembre 2018, n.49988
MASSIMA
La competenza territoriale in ordine al reato di truffa online, sub specie del delitto di truffa contrattuale, si radica, ai sensi dell’art. 8 c.p.p., nel luogo di consumazione, per tale intendendosi il luogo in cui la persona offesa ha effettuato il versamento del denaro sulla carta di pagamento ricaricabile, atteso che tale operazione, avente carattere irrevocabile, ha contestualmente determinato sia l’effettivo conseguimento del bene da parte dell’agente, che ottiene l’immediata disponibilità della somma versata, sia la definitiva perdita dello stesso bene da parte della vittima.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA