| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | SABATO   10  DICEMBRE AGGIORNATO ALLE 23:14


riservato abbonati
RISARCIMENTO DANNI DA MANCATO RECEPIMENTO DI DIRETTIVE COMUNITARIECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 21 novembre 2016.
Ancora sui medici specializzandi iscritti a corso di specializzazione prima del 31 dicembre 1982.

riservato abbonati
TESTATA GIORNALISTICA PUBBLICATA “ON LINE”CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 18 novembre 2016.
Inammissibile la tutela cautelare preventiva di natura sostanzialmente inibitoria.

accesso libero
LODO NON DEFINITIVOCORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 18 novembre 2016, n. 23463.
Impugnabilità immediata.

accesso libero
IMPUGNAZIONE DELLE CARTELLE ESATTORIALICORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 17 novembre 2016, n. 23397.
Il termine prescrizionale è quinquennale.

riservato abbonati
IRRAGIONEVOLE DURATA DEL PROCESSO PENALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI CIVILE - SENTENZA 17 novembre 2016.
Applicabilità dell’istanza di accelerazione introdotta dalla l. n. 134 del 2012.

riservato abbonati
AZIONE PROPOSTA INDIVIDUALMENTE DAL SINGOLO CONSUMATORECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 16 novembre 2016.
Ammissibile l’intervento delle associazioni dei consumatori?

accesso libero
CREDITO “SUB JUDICE”CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 15 novembre 2016, n. 23225.
Opposizione in compensazione legale o giudiziale.

riservato abbonati
LECITI I LIMITI DI ETÀ PER L’ACCESSO AD UNA PROFESSIONECORTE DI GIUSTIAZIA UE, GRANDE SEZIONE - SENTENZA 15 novembre 2016.
La Corte di Giustizia si sofferma sulla nozione di “requisito essenziale e determinante per lo svolgimento dell’attività lavorativa”.

riservato abbonati
LA PRESCRIZIONE DEL DIRITTO AL RISARCIMENTO DECORRE DAL MOMENTO DELLA PERCEZIONE DEL DANNOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 15 novembre 2016.
La Corte si pronuncia in un’ipotesi di risarcimento del danno derivante dall’illegittimità edilizia dell’immobile oggetto di vendita.

accesso libero
IL PUNTO DELLE SEZIONI UNITE SULLA COMPENSAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 15 novembre 2016, n. 23225.
Presupposti sostanziali e processuali.

riservato abbonati
LITE TEMERARIA ED ISCRIZIONE DI IPOTECA GIUDIZIALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 15 novembre 2016.
Carattere di specialità rispetto alla responsabilità generale per fatti illeciti.

accesso libero
CUMULO INTEGRALE DELLA PENSIONE PRIVILEGIATA CON IL REDDITO DA LAVORO AUTONOMO: SI PUÒ?CORTE COSTITUZIONALE , SENTENZA 11 novembre 2016, n. 241.
La Consulta dichiara non fondata la questione per conformità al principio di ragionevolezza.

riservato abbonati
IL CONTRATTO CONCLUSO DAL FALSUS PROCURATOR È INEFFICACECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 10 novembre 2016.
Non è né nullo, né annullabile.

riservato abbonati
SUL SANITARIO GRAVA ANCHE LA CORRETTA TENUTA DELLA CARTELLA CLINICACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 8 novembre 2016.
Presunzione di responsabilità per “vicinanza della prova”.

accesso libero
APPELLO: QUAL E’ IL SIGNIFICATO DI PROVA “INDISPENSABILE”?CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - ORDINANZA 7 novembre 2016, n. 22602.
Il responso alle Sezioni Unite.

riservato abbonati
L’OPPOSIZIONE A D.I. DELL’AVVOCATO VA PROPOSTO CON RICORSOCORTE DI CASSAZIONE - SEZ. VI - 2 - SENTENZA 4 novembre 2016.
L’opponente deve necessariamente introdurre il giudizio con ricorso e non con citazione.

riservato abbonati
LEGGE PINTO: SÌ ALLA INTEGRAZIONE DOCUMENTALECORTE DI CASSAZIONE - SEZ. VI - 2 - SENTENZA 4 novembre 2016.
Il termine perentorio di sei mesi concerne solo il deposito del ricorso.

accesso libero
PRINCIPIO DI CHIAREZZA E SINTETICITÀ ESPOSITIVA DEGLI ATTI PROCESSUALICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 4 novembre 2016, n. 21297.
La Corte amminisce sul rischio di inammissibilità del ricorso ai sensi dei nn. 3 e 4 dell’art. 366 c.p.c.

riservato abbonati
NEGOTIORUM GESTIOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 3 novembre 2016.
Il compimento di un’attività negoziale in favore d’un soggetto che versi in situazione di (ancorché transitoria) incapacità naturale, va qualificato, ricorrendo l’ulteriore requisito dell’utilità iniziale della gestione (utiliter coeptum), come gestione di affari.

accesso libero
DIVULGAZIONE DI INFORMAZIONI ARRECANTI DISCREDITO AD AZIENDA CONCORRENTECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 31 ottobre 2016, n. 22042.
Non è un’ipotesi di concorrenza sleale ma di legittimo esercizio del diritto di critica.

accesso libero
COLTIVAZIONE DOMESTICACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 2 dicembre 2016, n. 51416.
Sulla coltivazione domestica non autorizzata di marijuana.

accesso libero
MALTRATTAMENTI IN UNO STUDIO DI COMMERCIALISTICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 2 dicembre 2016, n. 51591.
Se sussiste la parafamiliarià i maltrattamenti possono trovare applicazione nei rapporti di tipo lavorativo.

accesso libero
APPROPRIAZIONE DI ASSEGNI FAMILIARI DEL DIPENDENTECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 1 dicembre 2016, n. 51334.
Sulla condotta del datore di lavoro che ottiene dall’INPS somme relative ad assegni familiari mai corrisposti.

accesso libero
TENTATIVO DI VIOLENZA SESSUALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 30 novembre 2016, n. 50755.
Sulla valutazione dei requisiti necessari per la configurabilità del tentativo.

riservato abbonati
PERSONA OFFESACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 novembre 2016.
Sulla individuazione della persona offesa cui spetta il diritto di querela.

riservato abbonati
CONCORDATOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 novembre 2016.
Il carattere frodatorio del piano di concordato va accertato in concreto.

accesso libero
DÀ DELL’OMOSESSUALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 novembre 2016, n. 50659.
L’attribuzione dell’epiteto “omosessuale” non ha di per sé carattere lesivo.

riservato abbonati
IMMIGRAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 novembre 2016.
Sul reato di favoreggiamento della permanenza nel territorio dello Stato di immigrati clandestini.

riservato abbonati
SCOSSE ELETTRICHE AL CANECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 29 novembre 2016.
Usa un collare elettronico per addestrare il cane

accesso libero
UCCISIONE DI UN ALANOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 28 novembre 2016, n. 50329.
Uccide un alano per salvare il proprio cane: sussiste lo stato di necessità?

accesso libero
MARITO FALLITOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 28 novembre 2016, n. 50295.
Il fallimento dell’azienda del marito deve essere tenuto in considerazione in termini di difficoltà oggettiva ai fini del reato ex art. 570 c.p.

riservato abbonati
CONFISCA DEL DENARO IN SEQUESTROCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 25 novembre 2016.
Si ha assoggettabilità a confisca del prezzo o profitto del reato dichiarato estinto per prescrizione anche per l’ipotesi di cui all’art. 322-ter cod. pen..

riservato abbonati
DISINTERESSE NEI CONFRONTI DEL FIGLIO MINORECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 25 novembre 2016.
Sulla condotta di un padre che non versa la somma mensile stabilita per il mantenimento del figlio minore.

riservato abbonati
STATUIZIONI CIVILI IN CASO DI DEPENALIZZAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 novembre 2016.
Il giudice dell’impugnazione deve revocare anche i capi della sentenza concernenti gli interessi civili.

riservato abbonati
REATI EDILIZICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 novembre 2016.
La modifica di destinazione d’uso può aversi anche mediante la realizzazione di sole opere interne.

accesso libero
INGENTE QUANTITÀCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 23 novembre 2016, n. 49619.
Sul criterio della ingente quantità individuato dalle S.U. Biondi.

accesso libero
L’OMICIDIO A SEGUITO DI AGGUATO NON IMPLICA LA PREMEDITAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE , SENTENZA 22 novembre 2016, n. 49577.
Discrimen tra preordinazione e premeditazione nel reato di omicidio.

riservato abbonati
CONSENSO O MANCATO DISSENSO?CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 22 novembre 2016.
Atti sessuali realizzati senza il preventivo accertamento del consenso della persona destinataria di essi

accesso libero
IL REATO DI USURA È PUNIBILE SOLO A TITOLO DI DOLO DIRETTOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 21 novembre 2016, n. 49318.
Usura: sulla colpa del direttore di banca che demanda ad una società esterna il compito di rilevare informaticamente l'eventuale superamento dei tassi soglia.

accesso libero
NON MENZIONE DELLA CONDANNACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 18 novembre 2016, n. 48948.
La valutazione del beneficio deve esclusivamente tener conto dei criteri di cui all'art. 133 c.p., senza poter ricorrere ad elementi estranei ad esso.

accesso libero
REVOCA DELL'AGGIUDICAZIONECONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 29 novembre 2016, n. 5026.
Sulle condizioni per il valido esercizio della revoca dell’aggiudicazione di una gara pubblica dopo l’entrata in vigore del nuovo Codice dei contratti

accesso libero
I PRESUPPOSTI PER L'APPLICAZIONE DEL RITO SUPERSPECIALECONSIGLIO DI STATO, SEZ. III , SENTENZA 25 novembre 2016, n. 4994.
Il Consiglio di Stato chiarisce i presupposti per l’applicabilità del rito “superspeciale” in materia di appalti pubblici, previsto dall’art. 204 del d.lgs. n. 50 del 2016

accesso libero
ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE DELLA LEGGE MADIACORTE COSTITUZIONALE , SENTENZA 25 novembre 2016, n. 251.
La Corte costituzionale giudica illegittimo il meccanismo per cui l'attuazione della legge delega passi attraverso il parere della Conferenza Stato-Regione anziché previa intesa nella Conferenza unificata Stato Regioni.

accesso libero
LA SOPRAVVENUTA CARENZA DI INTERESSEsulla declaratoria di improcedibilità dell’impugnazione per sopravvenuta carenza d’interesse

accesso libero
ACQUISIZIONE SANANTE IN PRESENZA DI UN GIUDICATO RESTITUTORIOi limiti del potere di emanazione del provvedimento di c.d. “acquisizione provvedimentale” di cui all’art. 42‐bis del t.u. espropriazioni per pubblica utilità.

accesso libero
SINDACATO DEL G.A. IN MATERIA URBANISTICAestensione e limiti del sindacato di legittimità del giudice amministrativo in materia di atti discrezionali e, segnatamente, di scelte di politica urbanistica

accesso libero
L'APPELLO INCIDENTALE CONDIZIONATOCONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV , SENTENZA 16 novembre 2016, n. 4724.
Il Consiglio di Stato chiarisce i presupposti per l'esercizio dell'appello incidentale condizionato

accesso libero
IL PREAVVISO DI RIGETTOsulla violazione dell’articolo 10‐bis della legge sul procedimento amministrativo e sull’applicabilità a tale fattispecie dell’art. 21‐octies della medesima legge

accesso libero
L'AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICACONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI , SENTENZA 15 novembre 2016, n. 4707.
Il Consiglio di Stato chiarisce quali sono i contenuti necessari della motivazione dell'autorizzazione paesaggistica

accesso libero
SOSPENSIONE FERIALE E COMPUTO DEI TERMINIsulla modalità di computo del termine di impugnazione il cui decorso abbia inizio durante il periodo di sospensione feriale

accesso libero
VALUTAZIONI ESPRESSE DALLA COMMISSIONE DI GARA E SINDACATO DEL GIUDICECONSIGLIO DI STATO, SEZ. III , SENTENZA 8 novembre 2016, n. 4650.
Il Consiglio di Stato chiarisce che le valutazioni espresse dalla Commissione di gara sono estranee al sindacato di legittimità del giudice amministrativo

accesso libero
BONIFICA DI SITI CONTAMINATICONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI , SENTENZA 7 novembre 2016, n. 4647.
Il Consiglio di Stato chiarisce che la bonifica di siti contaminati non può essere imposta ai proprietari non responsabili

accesso libero
SILENZIO ASSENSO E AREE PROTETTEl' adunanza plenaria si pronuncia sulla perdurante vigenza dell’istituto del silenzio assenso per il rilascio di nulla osta ai sensi dell’art. 13, l. 394/1991, “legge quadro sulle aree protette”.

accesso libero
LEGITTIMAZIONE AD AGIRE ED INTERESSI COLLETTIVICONSIGLIO DI STATO, SEZ. V , SENTENZA 4 novembre 2016, n. 4628.
Il Consiglio di Stato chiarische i presupposti per la leggitmazione ad agire in caso di violazione di interessi collettivi

accesso libero
IL DANNO ALL'IMMAGINECONSIGLIO DI STATO, SEZ. III , SENTENZA 3 novembre 2016, n. 4615.
Il Consiglio di Stato individua le categorie di danno risarcibili come conseguenza della lesione del diritto di immagine

accesso libero
L'ORDINANZA DI DEMOLIZIONECONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV , SENTENZA 2 novembre 2016, n. 4577.
Il Consiglio di Stato chiarisce la natura e l'iter procedimentale dell'ordinanza di demolizione di costruzioni abusive

accesso libero
IL PIANO NAZIONALE PER L'ASSEGNAZIONE DI QUOTE DI EMISSIONE DEI GAS A EFFETTO SERRACONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI , SENTENZA 31 ottobre 2016, n. 4567.
Il Consiglio di Stato chairisce i connotati del piano nazionale per l'assegnazione di quote di emissione dei gas a effetto serra

accesso libero
EFFETTI DEL GIUDICATO ED ATTIVITÀ AMMINISTRATIVACONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI , SENTENZA 31 ottobre 2016, n. 4567.
Il Consiglio di Stato chiarice il rapporto tra effetti del giudicato ed attività amministrativa, discrezionele e vincolata

accesso libero
RITO SPECIALE E CONCESSIONE DI SERVIZIsull’applicabilità degli artt. 119 e 120 c.p.a. alle controversie in materia di procedure di affidamento di concessioni di servizi

accesso libero
L'ISTITUZIONE DI NUOVE FARMACIECONSIGLIO DI STATO, SEZ. III , SENTENZA 27 ottobre 2016, n. 4525.
Il Consiglio di Stato chiarisce i profili di competenza nel procedimento di istituzione di una nuova farmacia


 title=