Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | VENERDÌ   23  GIUGNO AGGIORNATO ALLE 3:40


riservato advanced
ATTRIBUZIONE PATRIMONIALE GRATUITA DI BENE SOGGETTO A VINCOLO DI DESTINAZIONE PERPETUOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 20 giugno 2017.
Nullità per violazione dell'art. 1379 c.c.

riservato abbonati
ANNULLABILITÀ ASSOLUTACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 20 giugno 2017.
Il negozio non è convalidabile.

riservato abbonati
VIOLAZIONE DELLE NORME SULLA LITISPENDENZA IN AMBITO COMUNITARIOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 20 giugno 2017.
Rimessione alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea.

riservato abbonati
ART. 2-BIS DELLA L. N. 2 DEL 2009: NORMA DI INTERPRETAZIONE AUTENTICA O DISCIPLINA INNOVATIVA?CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 20 giugno 2017.
Interessi usurari, tasso effettivo globale e commissione massimo scoperto.

accesso libero
FIGLIO NATO DA DUE DONNE: ATTO DI NASCITA “RETTIFICABILE”CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 15 giugno 2017, n. 14878.
La Corte lo ammette nei casi in cui l’atto di nascita sia stato emesso da un ufficio straniero e poi trascritto nei registri italiani.

riservato abbonati
NULLA E SANABILE LA NOTIFICA DELL’APPELLO EFFETTUATA PRESSO LA CANCELLERIA, ANZICHÉ PRESSO L’INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DEL PROCURATORE COSTITUITOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 15 giugno 2017.
Esclusa l’ipotesi della inesistenza e della inammissibilità del gravame.

riservato abbonati
DISCONOSCIMENTO DELLA PATERNITÀ: ESCLUSA LA RINUNCIA O LA TRANSAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 15 giugno 2017.
La rinuncia all’azione non impedisce la riproposizione della domanda.

riservato advanced
INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA ED OBBLIGHI INFORMATIVICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 15 giugno 2017.
Devono essere “specifici e personalizzati” anche quando la diffusione di strumenti finanziari avvenga mediante la prestazione individuale di "servizi di investimento".

accesso libero
INCOMPETENZA PER MATERIA DICHIARATA DAL PRIMO GIUDICECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI CIVILE - ORDINANZA 7 giugno 2017, n. 14252.
Conflitto negativo ex art. 45 c.p.c. sollevato dal giudice “ad quem”.

riservato abbonati
EMOLUMENTI DI NATURA RETRIBUTIVA, PENSIONISTICA ED ASSISTENZIALE IN FAVORE DEI PUBBLICI DIPENDENTICORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 9 giugno 2017.
Gli interessi e la rivalutazione monetaria per ritardato pagamento vanno calcolati al netto delle ritenute fiscali e contributive.

riservato advanced
SE L’ADULTERIO È CERTO, IL TERMINE PER IL DISCONOSCIMENTO DECORRE DALLA SCOPERTACORTE DI CASSAZIONE - SEZ. VI - 1 - ORDINANZA 7 giugno 2017.
L’incontro deve essere stato idoneo a determinare il concepimento del figlio.

riservato abbonati
ANCORA SUL PARTO ANONIMO: CONFERMATE LE SEZIONI UNITECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 7 giugno 2017.
Il tribunale può interpellare la madre per la revoca della dichiarazione di anonimato, purché vi sia massima riservatezza.

riservato abbonati
RIFIUTO DI GIURISDIZIONE DEL G.A.CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 6 giugno 2017.
Si tratta di motivi attinenti alla giurisdizione, ai sensi dell’art. 362 cod. proc. civ.

riservato advanced
CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA SINDACALE EX ART. 20 DELLA L. N. 300 DEL 1970CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 6 giugno 2017.
Spetta anche alle singole componenti dell’organo collegiale delle rappresentanze sindacali.

riservato advanced
DONAZIONE IN CONTO DI LEGITTIMA: È SOGGETTA A RIDUZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 30 maggio 2017.
Si tratta di disposizione diversa dalla dispensa dalla collazione.

accesso libero
OFFERTA DEL PREZZO EX ART. 2932, COMMA 2, C.C.CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - ORDINANZA 31 maggio 2017, n. 13707.
Non è necessaria, ove il pagamento non sia esigibile al momento della domanda.

riservato abbonati
AREA DESTINATA A PARCHEGGIO IN FABBRICATI DI NUOVA COSTRUZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 25 maggio 2017.
Se il parcheggio non viene realizzato, ammessa la tutela risarcitoria, ma non ripristinatoria.

riservato advanced
CONTRATTI BANCARI: SE IL CONTRATTO-QUADRO È NULLO...CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 31 maggio 2017.
La nullità per difetto di forma del contratto-quadro travolge anche tutti i singoli ordini.

riservato abbonati
CONTRATTO D’OPERA CON LA P.A.: IPOTESI DI NULLITÀCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 31 maggio 2017.
Mancanza della copertura finanziaria e della forma scritta ad substantiam.

riservato advanced
PROCESSO TRIBUTARIO: NOTIFICAZIONE A MEZZO POSTACORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 29 maggio 2017.
I trenta giorni per la costituzione decorrono dal giorno della ricezione del plico da parte del destinatario.

riservato abbonati
MALTRATTAMENTO DI CROSTACEICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 16 giugno 2017.
Sussistono i maltrattamenti se i crostacei sono conservati vivi nella cella frigorifera.

riservato advanced
FRODE IN COMMERCIOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 16 giugno 2017.
Sull’omessa indicazione nel menu del carattere surgelato degli alimenti.

accesso libero
CASI DI MINORE GRAVITÀCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 giugno 2017, n. 30145.
Quando sussiste la minore gravità nella violenza sessuale?

riservato abbonati
RUMORI NOTTURNICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 giugno 2017.
Non ricorre il reato di cui all’art. 659 cod. pen. allorquando i rumori arrechino disturbo ai soli vicini occupanti un appartamento limitrofo.

riservato advanced
COLLARE ELETTRONICO ACCESOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 giugno 2017.
Lega al collo dei suoi cani un collare elettronico acceso e funzionante: sussistono i maltrattamenti?

riservato abbonati
CALUNNIA AI DANNI DI UN AVVOCATOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.
La denuncia che non contiene gli estremi di un reato di per sé non costituisce calunnia.

riservato advanced
COMPARTECIPAZIONE AL REATO DI COLTIVAZIONE ILLECITACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.
Un passaggio in auto, prestato in un’unica occasione, nei pressi del terreno dove è presente la piantagione è condotta di per sé ben poco significativa ai fini della compartecipazione al reato di coltivazione illecita.

accesso libero
FURTO DI SAPONETTECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 14 giugno 2017, n. 29744.
Sulla causa di non punibilità della particolare tenuità del fatto.

riservato abbonati
L’AUTISTA DEL COMUNE SI APPROPRIA DEI BUONI BENZINACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.
Converte in danaro i buoni benzina e se ne appropria: condannato l’autista comunale.

riservato advanced
RES ESPOSTA ALLA PUBBLICA FEDECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 maggio 2017.
Sulla circostanza aggravante della esposizione alla pubblica fede.

riservato abbonati
VIOLENZA PRIVATA AI DANNI DELL’EX CONVIVENTECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.
Per la violenza privata basta un qualsiasi comportamento od atteggiamento idoneo ad incutere timore ed a suscitare la preoccupazione di subire un danno ingiusto.

riservato advanced
VIOLENZA SESSUALE DURANTE LA FESTA PATRONALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.
Costringe una minore a subire atti sessuali dietro il palco costruito per la festa patronale del paese.

riservato abbonati
RAPINA IMPROPRIACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 12 giugno 2017.
Il ladro lascia la refurtiva e si dà alla fuga: è rapina impropria.

riservato advanced
OBLAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 giugno 2017.
Le conseguenze dannose devono essere state già eliminate al momento della richiesta d’oblazione.

accesso libero
DOLO INTENZIONALE E ABUSO D’UFFICIOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 giugno 2017, n. 28608.
Abuso d’ufficio: la prova dell’intenzionalità del dolo esige la certezza che la volontà dell’imputato sia diretta proprio a procurare il vantaggio patrimoniale o il danno ingiusto.

riservato advanced
ANCHE LA BOTTIGLIA PUÒ ESSERE UN’ARMACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 12 giugno 2017.
Sulla nozione di armi ai fini delle aggravanti ex artt. 628 comma 3, n. 1 e 585 cod.pen.

accesso libero
PUBBLICAZIONE DI UNA LETTERA DENIGRATORIACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 9 giugno 2017, n. 28734.
Sull’omesso controllo per la pubblicazione di un articolo diffamatorio.

riservato abbonati
CONFISCA PER EQUIVALENTECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 giugno 2017.
Qualora non si possa procedere con la confisca diretta nei confronti della società, si dispone la confisca per equivalente nei confronti dell’autore delle violazioni tributarie.

riservato advanced
BULLISMO A SCUOLACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 giugno 2017.
Atti persecutori a scuola.

accesso libero
CONTINUAZIONE FRA PIÙ REATI IN FASE ESECUTIVACORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 8 giugno 2017, n. 28659.
Quali sono i limiti per la determinazione della pena in caso riconoscimento della continuazione tra più reati oggetto di distinte sentenze irrevocabili?

riservato advanced
SANZIONI ANTITRUSTCONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 14 giugno 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sulla competenza ad irrogare sanzioni in materia di antitrust

riservato abbonati
IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE IN PRESENZA DI OFFERTE IDENTICHETAR SICILIA di CATANIA - SENTENZA 16 giugno 2017.
Il TAR Sicilia - Catania, si è pronunciato sull'applicabilità dell'esperimento di miglioria e del sorteggio in presenza di due offerte identiche.

riservato advanced
UFFICIO UNITARIO DI AVVOCATURACONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 7 giugno 2017.
Il Consiglio di Stato chiarisce la natura e le funzioni dell' ufficio unitario di avvocatura

riservato abbonati
È POSSIBILE CUMULARE RISARCIMENTO DANNI CON EMOLUMENTI INDENNITARI?CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV - SENTENZA 6 giugno 2017.
Il Consiglio di Stato ha rimesso all'Adunanza Plenaria questione "se sia possibile o meno sottrarre dal complessivo importo dovuto al danneggiato a titolo di risarcimento del danno gli emolumenti di carattere indennitario versati da assicuratori privati o sociali ovvero da enti pubblici, specie previdenziali".

riservato advanced
BENI CULTURALI SCOPERTI O RITROVATICONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 7 giugno 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sulle conseguenze giuridiche derivanti dal ritrovamento di beni culturali

riservato abbonati
IL CRITERIO DEL PREZZO PIÙ BASSOCONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 12 giugno 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sui metodi utilizzabili per le gare con aggiudicazione secondo il criterio del prezzo più basso e sui costi per il personale e la sicurezza aziendale.

riservato advanced
RESPONSABILITÀ DA INQUINAMENTOTAR LOMBARDIA - SENTENZA 13 giugno 2017.
Necessario accertare rigorosamente l'autore dell'inquinamento.

riservato abbonati
COMPENSATO LUCRI CUM DAMNOCONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV - ORDINANZA 6 giugno 2017.
Sulla possibilità di sottrarre dal complessivo importo dovuto al danneggiato a titolo di risarcimento del danno gli emolumenti di carattere indennitario versati da assicuratori privati o sociali ovvero da enti pubblici, specie previdenziali.

riservato abbonati
OCCORRE LA LICENZA DI PUBBLICO SPETTACOLO AL RISTORANTE CHE INTENTE SVOLGERE UNA FESTA DA BALLOTAR MARCHE di ANCONA - SENTENZA 29 maggio 2017.
Il Tar Marche,Ancona, si è pronunciato sulla necessità di una apposita licenza di pubblico spettacolo per lo svolgimento di una festa da ballo

riservato advanced
IL RINNOVO DELLE CONCESSIONI AMMINISTRATIVETAR LAZIO di ROMA - SENTENZA 8 giugno 2017.
Il TAR Lazio si è pronunciato sulla possibilità o meno di rinnovo tacito delle concessioni amministrative.

riservato abbonati
L'APPLICABILITÀ DEL SILENZIO ASSENSO AL PARERE DELLA SOPRINTENDENZATAR SARDEGNA - SENTENZA 8 giugno 2017.
Il Tar Sardegna si è pronunciato sull'applicabilità del silenzio assenso sul parere della soprintendenza nel corso del procedimento per il rilascio dell'autorizzazione paesaggistica.

riservato advanced
LA DISTINZIONE TRA ATTI MERAMENTE CONFERMATIVI E ATTI DI CONFERMACONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 30 maggio 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sulle nozioni tra atto meramente confermativo ed atto di conferma propriamente detto.

accesso libero
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 16 ottobre 1999, n. 309.

riservato abbonati
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 16 maggio 2008.

accesso libero
ONERE DI IMMEDIATA IMPUGNAZIONE DELL'AMMISSIONE ALLA GARATAR CAMPANIA - SENTENZA 29 maggio 2017, n. 2843.
Limiti di operatività

riservato abbonati
IL RICORSO AVVERSO IL PROVVEDIMENTO DI ESCLUSIONE DI GARACONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 25 maggio 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sulle cause che rendono il ricorso avverso il provvedimento di esclusione dalla gara o contro quello di aggiudicazione provvisoria improcedibile

riservato advanced
CHIARIMENTI DELLA CORTE DI CASSAZIONE IN MATERIA DI GIURISDIZIONE NEI CONTRATTI PUBBLICICORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 29 maggio 2017.
La Cassazione ha fornito importanti chiarimenti circa questioni relative alla giurisdizione del Giudice amministrativo in materia di contratti pubblici.

riservato advanced
RITO APPALTICONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 29 maggio 2017.
Il rito appalti si applica anche agli affidamenti in house.

riservato abbonati
ENTI LOCALITAR CALABRIA - SENTENZA 29 maggio 2017.
Parità di accesso alle giunte municipali

riservato abbonati
NON SERVONO AUTORIZZAZIONI PER INSTALLARE LA BANDIERA ITALIANACONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 23 maggio 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sulla necessità, o meno, di richiedere un atto autorizzatorio per poter issare la bandiera tricolore, simbolo della nostra Repubblica sul lastrico solare di proprietà di due condomini.