| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | VENERDÌ   26  AGOSTO AGGIORNATO ALLE 3:37


accesso libero
CONTRAFFAZIONE IN TEMA DI DISEGNI COMUNITARI: LA QUESTIONE ALLA CORTE DI GIUSTIZIACORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 27 luglio 2016, n. 15539.
Giurisdizione ed accertamento negativo di responsabilità per illecito.

riservato abbonati
LICENZIAMENTO PER GIUSTIFICATO MOTIVO OGGETTIVO PER RIDUZIONE DI PERSONALECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 27 luglio 2016.
Rapporto di lavoro degli autoferrotranvieri.

accesso libero
RICORSO PER CASSAZIONE ED IMMOTIVATA CONTRARIETÀ ALLA GIURISPRUDENZA DI LEGITTIMITÀ.CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI CIVILE - ORDINANZA 26 luglio 2016, n. 15513.
Infondatezza o inammissibilità?

riservato abbonati
BANCAROTTA PREFERENZIALE: LEGITTIMAZIONE ATTIVA DEL CURATORE?CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - ORDINANZA 26 luglio 2016.
La parola alle Sezioni Unite.

riservato abbonati
ACQUISIZIONE SANANTE EX ART. 42 BIS DEL D.P.R. N. 327 DEL 2001CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 25 luglio 2016.
Controversie relative all’indennizzo: giurisdizione e competenza.

accesso libero
MATRIMONIO CONTRATTO CON CITTADINO STRANIERO PER VIA TELEMATICACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 25 luglio 2016, n. 15343.
Compatibilità con l’ordine pubblico interno.

accesso libero
FALLIMENTO DELLA SOCIETÀ DI FATTO HOLDINGCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 25 luglio 2016, n. 15346.
Irrilevanza della spendita del nome della società di fatto.

riservato abbonati
NOTIFICAZIONE A MEZZO PEC DA PARTE DELLA CANCELLERIACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 21 luglio 2016.
La ricevuta di avvenuta consegna è sufficiente.

accesso libero
LE SEZIONI UNITE SULLA INESISTENZA DEL RICORSO PER CASSAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE , SENTENZA 20 luglio 2016, n. 14916.
Mancanza degli elementi costitutivi essenziali ed identificazione.

accesso libero
RESPONSABILITÀ DELL’ISTITUTO SCOLASTICO: QUANDO SORGE L’OBBLIGO DI SORVEGLIANZA?CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE , SENTENZA 19 luglio 2016, n. 14701.
Ricorre anche nel caso in cui il fatto sia avvenuto al di fuori dell’orario delle lezioni, ove ne sia consentito l’anticipato ingresso nella scuola o la successiva sosta.

riservato abbonati
IMPUGNAZIONE CON RITO CAMERALE: QUANDO IL TERMINE DI NOTIFICA NON VIENE RISPETTATOCORTE DI CASSAZIONE - SEZ. VI - 1 - ORDINANZA 19 luglio 2016.
Nessun effetto preclusivo per il notificante.

accesso libero
LESIONE DI LEGITTIMA E DONAZIONE CON RISERVA DI USUFRUTTOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 19 luglio 2016, n. 14747.
La donazione con riserva di usufrutto va calcolata come donazione in piena proprietà.

riservato abbonati
FOGLIO ROSA E COOPERAZIONE COLPOSACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 19 luglio 2016.
Se il terzo trasportato ha affidato l’auto ad un soggetto munito di foglio rosa e si verifica un incidente non c’è cooperazione coposa.

riservato abbonati
RESPONSABILITÀ DEL NOTAIO PER ISCRIZIONE DI DELIBERA SOCIETARIA INVALIDACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 19 luglio 2016.
C’è responsabilità disciplinare.

riservato abbonati
NOTIFICAZIONE DI ATTI PROCESSUALI E RIATTIVAZIONE IMMEDIATACORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 15 luglio 2016.
Cosa deve fare il notificante se la notifica di atti processuali non è andata a buon fine?

riservato abbonati
APPALTO DI SERVIZI DI OPERAZIONI PORTUALICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 14 luglio 2016.
L’assenza di titolo concessorio non comporta la violazione di norma imperativa.

riservato abbonati
APPALTO DI SERVIZI DI OPERAZIONI PORTUALICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 14 luglio 2016.
L’assenza di titolo concessorio non comporta nullità del contratto.

accesso libero
LA RESPONSABILITÀ PRECONTRATTUALE DELLA P.A. HA NATURA CONTRATTUALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE , SENTENZA 12 luglio 2016, n. 14188.
La Cassazione accoglie l’indirizzo minoritario.

riservato abbonati
APPALTI: SOLO L’ACCETTAZIONE DELL’OPERA LIBERA DALLA GARANZIACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 11 luglio 2016.
Prima dell’accettazione e consegna dell’opera non vengono in rilievo problemi di denuncia e di prescrizione per i vizi comunque rilevabili.

accesso libero
OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE IRROGATE DALLA CONSOBCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 8 luglio 2016, n. 14059.
Litisconsorzio facoltativo tra gli autori materiali della violazione e le persone giuridiche chiamate a risponderne.

accesso libero
LE SEZIONI UNITE SULL'IMPUGNAZIONE DEL DINIEGO DI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVACORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE , SENTENZA 29 luglio 2016, n. 33216.
L'ordinanza non è impugnabile autonomamente, bensì solo unitamente alla sentenza.

accesso libero
MISURE CAUTELARI: IL PERICOLO DI REITERAZIONE DEL REATO DOPO LA L. 16 APRILE 2015, N. 47CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 28 luglio 2016, n. 33051.
l'attualità non coincide con l'imminenza, ma con la elevata probabilità del periculum libertatis

accesso libero
CONCORSO DI PERSONE NELL'ABUSO DI UFFICIOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 28 luglio 2016, n. 33043.
è sufficiente la mera agevolazione

accesso libero
CAUSALITA' DELLA COLPA NELLE LESIONICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE , SENTENZA 27 luglio 2016, n. 32529.
la mera colpa non comporta responsabilità, in assenza del nesso di causalità

accesso libero
CONCORSO COLPOSO NEL REATO DOLOSOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE , SENTENZA 27 luglio 2016, n. 32567.
Configurabile se è violata una regola cautelare preordinata a prevenire un reato

riservato abbonati
RESPONSABILITÀ DELL’AMMINISTRATORE FORMALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 luglio 2016.
La posizione di amministratore formale della società non rende automaticamente responsabile degli illeciti commessi dai propri collaboratori o da coloro che hanno, di fatto, la gestione della società.

accesso libero
ABUSO DEL DIRITTO NEI REATI TRIBUTARInozione e efficacia nel tempo dell’art. 1, d.lgs 128/2015.

riservato abbonati
UTILIZZO INDEBITO DI CARTA DI CREDITOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 25 luglio 2016.
La truffa e l’indebita utilizzazione costituiscono un’ipotesi di concorso formale o materiale di reati, a seconda del concreto atteggiarsi della condotta dell’agente.

riservato abbonati
CONCORSO ANOMALOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 22 luglio 2016.
Sul fatto diverso rispetto a quello programmato.

accesso libero
LIMITI DELL'AUMENTO DI PENA IN CASO DI RECIDIVACORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE , SENTENZA 21 luglio 2016, n. 31669.
Il limite di aumento di pena non inferiore a un terzo opera anche se la recidiva è riconosciuta equivalente alle circostanze attenuanti.

accesso libero
NE BIS IN IDEMCORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 21 luglio 2016, n. 200.
La Consulta si pronuncia sulla illegittimità costituzionale dell’art. 649 c.p.p.

accesso libero
PARZIALMENTE INCOSTITUZIONALE L'ART. 649 CPP LADDOVE CONTRASTA CON LA CEDUCORTE COSTITUZIONALE , SENTENZA 21 luglio 2016, n. 200.
Va accolto il criterio del "fatto storico", non del "fatto giuridico"

accesso libero
LA REMISSIONE TACITA DI QUERELA AL VAGLIO DELLE S.U.CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 21 luglio 2016, n. 31668.
La mancata comparizione alla udienza del querelante può costituire remissione tacita di querela?

riservato abbonati
REATI COMMESSI IN RELAZIONE ALLO STATO DI TOSSICODIPENDENZACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 20 luglio 2016.
La consumazione di più reati in relazione allo stato di tossicodipendenza non è condizione necessaria o sufficiente ai fini del riconoscimento della continuazione.

accesso libero
LA RETROATTIVITA' DELLA LEX MITIOR NON SI APPLICA AGLI ILLECITI AMMINISTRATIVICORTE COSTITUZIONALE , SENTENZA 20 luglio 2016, n. 193.
è costituzionalmente legittimo il diverso trattamento rispetto agli illeciti penali

accesso libero
RAPINA AGGRAVATA EX ART. 628, TERZO COMMA, N. 3 BIS C.P.CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 20 luglio 2016, n. 30959.
Ai fini della circostanza aggravante di cui all'art. 628, terzo comma, n. 3 bis cod. pen. è sufficiente che la rapina sia commessa in uno dei luoghi previsti dall'art. 624 bis cod. pen..

accesso libero
LINEA DI DISCRIMEN TRA MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA E STALKINGCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 19 luglio 2016, n. 30704.
Maltratta la moglie durante la convivenza e la perseguita al momento della cessazione (con annotazione di Valentina Spizzirri).

riservato abbonati
MALGOVERNO DI ANIMALICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 19 luglio 2016.
Sul trasferimento degli obblighi di garanzia su persona diversa dal proprietario, in caso di lesioni provocate da animale.

accesso libero
BACI SUL COLLOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 19 luglio 2016, n. 30479.
I baci e gli abbracci devo essere oggetto di accertamento da parte del giudice del merito.

accesso libero
DEPENALIZZAZIONE DEL REATO DI OMESSO VERSAMENTO IVACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 18 luglio 2016, n. 30397.
Risponde di omesso versamento Iva anche l’imprenditore che non versa l’imposta per pagare i suoi dipendenti.

riservato abbonati
PRESTAZIONI EROGATE DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE E RIPARTO DI GIURISDIZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - ORDINANZA 2 agosto 2016.
Controversia relativa al rimborso della spesa effettuata dall’assistito per l'acquisto di farmaci indispensabili per la cura della patologia, G.O. o G.A.?

accesso libero
LE INTERDITTIVE ANTIMAFIAil consiglio di stato formula il “decalogo” circa le regole del giudizio probabilistico propedeutico all’adozione dell’interdittiva

riservato abbonati
L’EFFICACIA DEI NUOVI STRUMENTI DI CONTRASTO DEI CONFLITTI D’INTERESSE NEI CONTRATTI PUBBLICI.1. l’insindacabilità dell’attestazione soa da parte delle stazioni appaltanti tra esigenze di semplificazione e rischi per l’integrità nei contratti pubblici. — 2. l’applicazione e i limiti dei patti d’integrità nei contratti pubblici come strumenti di contrasto al conflitto d’interessi. — 3. le dimensioni potenziale e concreta del conflitto d’interessi e le nuove prospettive di contrasto.

accesso libero
AREE NATURALI PROTETTE, NULLA OSTA PER SILENZIO ASSENSO DELL’ENTE PARCOCONSIGLIO DI STATO, ADUNANZA PLENARIA - SENTENZA 27 luglio 2016, n. 17.
L’art. 13, commi 1 e 4, della legge n. 394 del 1991, resta in vigore, ancorché l’art. 20 della legge n. 241 del 1990, come novellato dalla legge n. 80 del 2005, escluda l’applicazione dell'istituto generale del silenzio-assenso in materia di tutela ambientale e paesaggistica

accesso libero
IL SUPERAMENTO DEL TERMINE PER PROVVEDERE: RISARCIMENTO ED INDENNIZZOil risarcimento del danno derivante da ritardo della pa nell’emanazione di un provvedimento favorevole al privato e l’indennizzo da mero ritardo nella conclusione del procedimento amministrativo

accesso libero
LE FINALITÀ DELL'INTERDITTIVA ANTIMAFIACONSIGLIO DI STATO, SEZ. III , SENTENZA 20 luglio 2016, n. 3300.
Il Consiglio di Stato chiarisce le finalità dell'interdittiva antimafia

accesso libero
LA MANCATA DICHIARAZIONE DEI PRECEDENTI PENALICONSIGLIO DI STATO, SEZ. V , SENTENZA 20 luglio 2016, n. 3275.
Il Consiglio di Stato chiarisce le conseguenze giuridiche derivanti dalla mancata dichiarazione dei precedenti penali da parte degli amministratori muniti di potere di rappresentanza

accesso libero
IL PRINCIPIO DI SEGRETEZZA DELL'OFFERTA ECONOMICACONSIGLIO DI STATO, SEZ. V , SENTENZA 20 luglio 2016, n. 3287.
Il Consiglio di Stato chiarisce la rilevanza del principio della segretezza dell´offerta economica come presidio dei principi di imparzialità e buon andamento dell´azione amministrativa

riservato abbonati
BENI DEMANIALICONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 20 luglio 2016.
Sui presupposti della sdemanializzazione tacita e sull’esercizio dei poteri di autotutela da parte dell’amministrazione

accesso libero
IL PRINCIPIO "CHI INQUINA PAGA"le responsabilità del proprietario dell’area, che non sia anche autore dell’inquinamento, per la violazione del principio comunitario “chi inquina paga”

accesso libero
IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DEL PREZZO PIÙ BASSOCONSIGLIO DI STATO, SEZ. III , SENTENZA 19 luglio 2016, n. 3206.
Il Consiglio di Stato chiarisce le modalità di comportamento della stazione applatante ove la gara pubblica debba aggiudicarsi con il criterio del prezzo più basso

accesso libero
IMPUGNAZIONE DEL PERMESSO DI COSTRUIRE RILASCIATO A TERZICONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI , SENTENZA 18 luglio 2016, n. 3191.
Il Consiglio di Stato chairisce i presupposti per l'impugnazione del permesso di costruire da parte del vicino

accesso libero
GIUDICE AMMINISTRATIVO E DIRITTI FONDAMENTALIil riparto di giurisdizione relativamente alla fase antecedente alla adozione del pei in tema di diritto all’insegnamento di sostegno da parte dello scolaro diversamente abile

accesso libero
ACCORDI PROCEDIMENTALI E RIPARTO DI GIURISDIZIONECORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 15 luglio 2016, n. 179.
La giurisdizione esclusiva include anche le controversie nelle quali sia la pubblica amministrazione – e non l’amministrato – ad adire il giudice amministrativo?

accesso libero
PROROGA DELLE MISSIONI INTERNAZIONALILEGGE 14 luglio 2016, n. 131 (in GU n.164 del 15-7-2016).
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 16 maggio 2016, n. 67, recante proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione, nonché' misure urgenti per la sicurezza. Proroga del termine per l'esercizio di delega legislativa.

accesso libero
ILLEGITTIMA LA PROROGA AUTOMATICA DELLE CONCESSIONI BALNEARICORTE DI GIUSTIZIA CE , SENTENZA 14 luglio 2016, n. C-458/14.
La Corte di Giustizia dell'Unione Europea chiarisce che le concessioni balneari vanno messe a gara

accesso libero
SCIA E POTERI INTERDITTIVIi limiti all’esercizio del potere inibitorio in relazione agli scopi di semplificazione e liberalizzazione riconosciuti nei confronti dell’istituto della s.c.i.a

accesso libero
LA RESPONSABILITÀ PRECONTRATTUALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE , SENTENZA 12 luglio 2016, n. 14188.
La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione chiarisce che la responsabilità precontrattuale della Pubblica Amministrazione ha natura contrattuale

accesso libero
I LIMITI SOGGETTIVI DEL GIUDICATO AMMINISTRATIVOCONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI , SENTENZA 11 luglio 2016, n. 3057.
Il Consiglio di stato chiarisce i limiti soggettivi del giudicato amministrativo

accesso libero
I POTERI DEL GIUDICE AMMINISTRATIVOCONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV , SENTENZA 11 luglio 2016, n. 30176.
Il Consiglio di Stato chiarisce l'ampiezza dei poteri del Giudice amministrativo


 title=